Sapevate che un tempo Trieste, da Opicina sino al centro di Piazza Perugino, era popolata da elefanti, ippopotami e rinoceronti? La vetrina con i resti fossili dei pachidermi di Trieste è ora esposta al Museo Civico di STORIA NATURALE, che ha pure rinnovato l’esposizione delle Meteoriti e nuovi Giochi matematici e scientifici.
Museo Civico di Storia Naturale: Sabato Santo 10-17, Pasqua e Pasquetta 10-19.

Al Museo del MARE la novità è rappresentata dal modello della nave scuola Amerigo Vespucci, la nave più anziana ancora in servizio  preso la Marina Militare italiana, essendo stata varata il 22 febbraio 1931. Realizzato e donato dai pordenonesi Adalberto Cornacchia e Armando Piccoli, questo modello in scala 1:50  e lungo 2 m ed è costato ai due modellisti oltre 3 anni di lavoro. Alla fine ne è uscita una
riproduzione della prestigiosa nave scuola, fedele all’originale sin nei minimi particolari, compresi quelli più minuti e tutti gli equipaggiamenti che solitamente si possono trovare a bordo. Basti dire che, per la realizzazione delle manovre e del sartiame, sono stati
utilizzati oltre 700 metri di filo di diversa grandezza!
Civico Museo del Mare: Sabato Santo, Pasqua e Pasquetta 10-17.

Al Civico AQUARIO Marino gli animali del rettilario hanno terminato il letargo e cominciato l’attività primaverile. Attività ben spiegata dal nuovo percorso espositivo,  completamente rinnovate e arricchito, che ha raddoppiato le dimensioni di mappe ed immagini che illustrano la vita del mondo “a sangue freddo”. Prosegue l’ingesso gratuito a chi porterà con se un libro di scienza per ragazzi per il nostro scambio di libri nella sala giocodidattica.
Civico Aquario Marino ogni giorno 10-19.

All’Orto BOTANICO (con ingresso gratuito), dominano i colori ed i profumi delle fioriture primaverili; tra queste saranno visibili: ellebori (ampia collezione, bianco, rosa, puntinati), bulbose primaverili (narcisi e giunchiglie, tulipani botanici) alberi da frutto (albicocco, pesco, pero) Clematis armandii “Apple Blossom” (colore rosa intensamente profumata-vicino l’entrata), rari ciclamini botanici mediterranei, arbusti primaverili (Kerria japonica giallo intenso), prime  peonie arbustive (rosa, viola, magenta) viola papilionacea (viola intenso), Bergenia crassifolia (rosa acceso presente nei giardini storici triestini di fine ottocento), Iris japonica (come piccole orchidee bianco-azzurro-giallo) Anemone nemorosa (bianca, minuta, spontanea),  Brunnera macrophylla (non ti scordar di me del bosco), Vinca minor (pervinca tappezzante).
Civico Orto Botanico: Sabato Santo, Pasqua e Pasquetta 10-17.

Vi aspettiamo e…

BUONA PASQUA dal Servizio Musei Scientifici del Comune di Trieste
Storia Naturale, Mare, Orto Botanico, Aquario