Domani venerdì 29, alle ore 18.00, nella sala conferenze del museo, sarà inaugurata l’originale esposizione su ecologia, arte e poesia dal titolo “Quando la poesia si specchia nelle conchiglie

Aperta al pubblico fino al 31 gennaio 2014 (9-13, chiuso il lunedì)

La studiosa d’arte Luisa Crusvar presenterà le creazioni artistiche di Susanna Degrassi e la silloge poetica “Malachìa” di Gabriella Pison, con la partecipazione di Spiro Dalla Porta Xydias. Titolo: “Quando la poesia si specchia nelle conchiglie”. E con la collaborazione e assistenza dei volontari dell’associazione Cittaviva con la presidente Wilma Belsasso.
Originalità e attualità nei temi di questa nuova esposizione del Museo: il mare porta molti doni. Alcuni concreti, altri d’ispirazione umana. Altri ancora sono restituzioni al mittente di sgarbate discariche.
Il Civico Museo del Mare ha voluto esporre tutti questi variegati aspetti in una mostra artistica di conchiglie (tutte rigorosamente ritrovate spiaggiate dalla risacca), con una descrizione poetica delle loro spirali e lucentezze, accompagnate da un’esposizione provocante dei rifiuti marini dell’umanità.
Conchiglie gradesi e istriane. Fotografo, artista e poeta, triestini.
I rifiuti provengono dall’adiacente specchio d’acqua della “Sacchetta”, raccolti quest’estate dai volontari del WWF di Triestre, della Società Triestina Canottieri Adria 1988 e dalla Canottieri Trieste. Con la documentazione fotografica di Vincenzo Garofalo.

RF/