Venerdì, 17 agosto ore 21 terzo appuntamento di Marestate 2018
nel Giardino delle Ancore – Civico Museo del Mare via del Campo Marzio,5

La Linea Meridiana costruita da Antonio Sebastianutti nel 1820 nell’atrio dell’ “EDIFIZIO di BORSA” di Trieste (attuale Camera di Commercio) serviva, principalmente, per regolare i cronometri marini. Forse fu voluta da Gerolamo Bonaparte, esperto comandante, che allora risiedeva -esule- a Trieste.
Di questo interessante tema e del restauro della meridiana ci parlerà nella conferenza del 17 agosto presso il Civico Museo del Mare, l’ing. Paolo Albéri Auber, uno dei maggiori esperti di gnomonica, scienza antica e affascinante che si occupa della storia della scienza e della tecnica e della realizzazione di orologi solari.

In occasione della conferenza il Museo del Mare rimane aperto dalle 20 alle 23, il palazzo storico che lo ospita possiede proprio al suo esterno una antica meridiana. Ingresso gratuito